INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C.

Via Betti, 163 – 16035 Rapallo (GE)
P.I.: 02113820993
Indirizzo mail: giacchedavela@gmail.com
Tel.: 0185 1773088

Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 679/2016, Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (di seguito “GDPR”), in relazione ai dati personali di cui entrerà in possesso in qualità di “Titolare del trattamento”, ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C., fornisce la seguente informativa:


1. Dati personali
I dati personali, come definiti dall’art. 4 n. 1) del GDPR, forniti dall’utente saranno trattati in conformità alla presente informativa e comunque nel rispetto della vigente normativa in materia di tutela dei dati personali.


2. Finalità
I dati verranno trattati per finalità istituzionali, connesse e strumentali all’attività di ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C. ed in particolare:


a. per finalità strettamente connesse alla mission dell’Associazione e ricomprese tra gli scopi statutariamente previsti;


b. per l’adempimento degli obblighi previsti da leggi o da regolamenti ai quali è soggetto il Titolare del trattamento (art. 6 lett. c) del GDPR (obblighi legali);


c. per comunicare e/o inviare, anche con modalità automatizzate, materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali tramite canali telefonici, sms, posta elettronica, fax, la cui base giuridica risiede nell’esplicito consenso dell’interessato (art. 6 lett.a) del GDPR (finalità di marketing diretto):


d. per comunicare i dati ai partner commerciali di ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C. per l’invio anche con modalità automatizzate, materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali tramite canali telefonici, sms, posta elettronica, fax, la cui base giuridica risiede nell’esplicito consenso dell’interessato (art. 6 lett.a) del GDPR (finalità di marketing Partner commerciali); e. per identificare, anche mediante elaborazioni elettroniche, abitudini e propensioni degli utenti allo scopo di suddividerli in gruppi omogenei in base ai gusti, interessi e comportamenti. La base giuridica della raccolta di tali dati risiede nell’esplicito consenso dell’interessato (art. 6 lett. a) del GDPR (finalità di profilazione).


3. Comunicazione dei dati
I dati saranno comunicati in ottemperanza ai propri fini istituzionali a tutti i soggetti necessari per l’adempimento degli obblighi statutariamente previsti per cui viene acquisito il dato. L’ambito di comunicazione dei dati sarà quello strettamente necessario all’esecuzione dell’incarico dell’Associazione conferito ai soggetti terzi sopra indicati nell’ambito delle finalità di cui al n. 2 a) e b) e, di cui al n. 2 lett. c),d) ed e), solamente previo consenso espresso dell’utente. Inoltre ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C., previa apposita richiesta, comunica i dati alle Autorità competenti per l’adempimento degli obblighi imposti dalla legge.


4. Natura del conferimento dei dati
Il consenso al trattamento dei dati per le finalità di cui al precedente punto 2 lett. a) e b) non è necessario ai sensi dell’art. 6 del GDPR. Il consenso al trattamento dei dati per le finalità di cui al punto 2 lett. c), d) ed e), invece, è facoltativo e l’eventuale rifiuto impedirà a ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C. l’invio di comunicazioni commerciali, l’attività di profilazione o la comunicazione ai propri partner per finalità commerciali di terzi.


5. Modalità di trattamento
I dati saranno trattati sia in modalità cartacea che in modalità elettronica e/o automatizzata, direttamente e/o tramite i soggetti terzi sopra indicati. I dati potranno essere elaborati ed organizzati in banche dati, trattati nel rispetto del principio di proporzionalità e comunque per il tempo necessario per l’espletamento dell’attività statutarie e comunque fino a che non intervenga la revoca del consenso specifico da parte dell’utente.


6. Periodo di conservazione
Il periodo di conservazione del trattamento per le finalità statutarie coincide con la durata del rapporto associativo o contrattuale, mentre quello legato all’espletamento degli obblighi legali è prescritto dalla Legge. In relazione alle finalità di marketing diretto, dei partner commerciali e di profilazione, il periodo di conservazione del trattamento coincide con la durata del rapporto associativo e contrattuale e, in ogni caso, l’interessato ha diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.


7. Titolare del trattamento Il Titolare del trattamento è il Sig. Andrea Caccialanza di ROLECHA S.a.s. di Caccialanza Andrea & C., con Sede Legale a Rapallo (CAP 16035), in Via Betti, 163; per ogni comunicazione in materia di protezione dei dati personali è disponibile la casella email: andreacaccialanza@gmail.com


8. Diritti dell’interessato
In ogni momento l’utente potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 15 e ss del GDPR. In particolare ogni interessato ha il diritto di accesso ai dati personali, di rettifica o di cancellazione degli stessi o di limitazione del trattamento che lo riguardano ovvero di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati. L’utente ha altresì diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali. In particolare, al fine di rendere facilmente comprensibile la suddetta informativa (nel rispetto del Regolamento UE 679/2016), siamo a riportare le definizioni dei Diritti dell’interessato:


Diritto di accesso dell'interessato (art. 15):
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:


a) le finalità del trattamento;


b) le categorie di dati personali in questione;


c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;


d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;


e) l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;


f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;


h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato.


Diritto di rettifica (art. 16):
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa


Diritto alla cancellazione («diritto all'oblio») (art. 17):
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:


a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; 4.5.2016 L 119/43 Gazzetta ufficiale dell'Unione europea IT


b) l'interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;


c) l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2;


d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;


e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;


f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1.


Diritto di limitazione di trattamento (art. 18):
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato. 2.Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell'interessato o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell'Unione o di uno Stato membro. 4.5.2016 L 119/44 Gazzetta ufficiale dell'Unione europea IT 3.L'interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.


Diritto alla portabilità dei dati (art. 20):
L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora: a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.


Diritto di opposizione (art. 21):
L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.


Notifica di una violazione dei dati personali all'autorità di controllo (art. 33):
In caso di violazione dei dati personali, il titolare del trattamento notifica la violazione all'autorità di controllo competente a norma dell'articolo 55 senza ingiustificato ritardo e, ove possibile, entro 72 ore dal momento in cui ne è venuto a conoscenza, a meno che sia improbabile che la violazione dei dati personali presenti un rischio per i diritti e le libertà delle persone fisiche. Qualora la notifica all'autorità di controllo non sia effettuata entro 72 ore, è corredata dei motivi del ritardo.